Episodio 63 – Il DNS

Il Domain Name System è il sistema che converte i nomi sei siti/servizi/server in indirizzi IP, assolutamente poco chiari per l’uomo e non gestibili a mano.

I DNS di Google: 8.8.8.8 e 8.8.4.4

I DNS di Cloud Flare: 1.1.1.1

Pi-Hole, per avere il traffico filtrato da brutte esperienze pubblicitarie e un bel log di quello che succede nella rete

OpenDNS

Episodio 63 – Il DNS

 
 
00:00 / 21:25
 
1X
 

Episodio 62 – I computer piccolissimi

Un computer così piccolo da essere quasi tascabile (ma si usa con tastiera, mouse e monitor), a cosa serve e soprattutto, perché ha riscosso un successo planetario che lo ha portato a venderne decine di milioni di pezzi? (io ne ho almeno 6 a casa…). per informazioni, il sito RaspberryPi.org contiene tutto quel che vi potrebbe servire. Se volete comprarne uno si può cercarlo su Amazon o su uno dei due siti di riferimento per questa scheda e i suoi accessori: Pimoroni e The Pi Hut

Episodio 62 – I computer piccolissimi

 
 
00:00 / 13:02
 
1X
 

Episodio 61 – La guerra dei sistemi operativi

Meglio Windows Linux o MacOS?

Tutti e nessuno, dipende da cosa fate con un PC.

Se volete dire la vostra, evidenziando le cose positive di un sistema operativo (senza dire le negative dell’altro), mandatemi un audio, lo pubblicherò in una puntata futura!

Immagine presa da Freepik

Episodio 61 – La guerra dei sistemi operativi

 
 
00:00 / 23:55
 
1X
 

Episodio 60 – I router e la connettività

Sempre più spesso i gestori Internet non forniscono accesso al proprio router, questa è una pratica odiosa e va contro l’idea lanciata dal movimento “free modem” o “modem libero” (non gratuito). Visto che a quanto pare non se ne esce, l’unica è comprarsi un router (non modem-router) che abbia la porta WAN da collegare al router del gestore per riprendere il controllo della propria rete. Un esempio di router da prendere potrebbe essere un FritzBox base (link sponsorizzato)

 

Episodio 60 – I router e la connettività

 
 
00:00 / 12:42
 
1X
 

Episodio 59 – L’autenticazione a due fattori

Di nuovo password!

Di nuovo sicurezza!

Ancora a parlare di come proteggere i propri account!

Oggi alziamo l’asticella e aggiungiamo un fattore di sicurezza alla nostra autenticazione

Immagine presa da Freepik

Episodio 59 – L’autenticazione a due fattori

 
 
00:00 / 9:41
 
1X
 

Episodio 58 – La mail professionale

Ringrazio Gabriele per l’ottima domanda che mi ha dato lo spunto per questa puntata.

Si parla di come gestire la mail aziendale, cosa penso io, personalmente, delle migliori modalità. Dopo tanti anni di esperienza ho trovato nel Cloud la vera soluzione definitiva.

Foto presa da Freepik

Episodio 58 – La mail professionale

 
 
00:00 / 10:40
 
1X
 

Episodio 57 – I nostri dati

Da quando è uscito il caos di Facebook e Cambridge Analytica tutti hanno paura di come e dove sono trattati i nostri dati. Ecco, è così da sempre. Noi forniamo dati e gli altri ci fanno su dei soldi. Possiamo fornirne meno o possiamo stare più attenti, ma non possiamo smettere completamente.

E’ un mio pensiero, ho riflettuto parecchio prima di registrare questa puntata, molto lunga per i miei standard.

Immagine presa da Freepik

Episodio 57 – I nostri dati

 
 
00:00 / 28:07
 
1X
 

Episodio 56 – Gli hacker

Ci sono gli Hacker, ci sono i Cracker (non quelli salati in superficie) e ci sono i bug che, nostro malgrado, esistono in tutti i sistemi complessi e aspettano solo di essere trovati, si spera dalle persone giuste.

Kevin Mitnick è uno dei più famosi black-hat convertito, dopo il carcere, a white-hat (e ci fa un sacco di soldi)

Episodio 56 – Gli hacker

 
 
00:00 / 14:13
 
1X
 

Episodio 55 – Usare la posta elettronica

Questi i punti fermi nell’utilizzo della posta elettronica

  • Mettere un oggetto esplicativo del contenuto della mail, senza eccedere nella lunghezza
  • Scrivere la mail rispettando la netiquette
  • La mail non è un sistema di trasferimento file, se si devono inviare file grandi (più di 15MB) è consigliabile usare servizi appositi (WeTransfer, Google Drive, Dropbox, un server FTP, …)
  • Nel campo A: ci va il o i destinatari, quelli da cui ci si aspetta una risposta
  • Nel campo Cc: ci vanno le persone che devono sapere del contenuto della mail in copia, ma non è necessario che rispondano
  • Nel campo Ccn: o Bcc: ci vanno le persone che devono sapere del contenuto della comunicazione, ma che non saranno visibili ai destinatari della mail
  • Non è bene divulgare catene di S. Antonio
  • Non è bene mandare una mail a più persone che non si conoscono tra di loro mettendoli tutti nel campo A: o Cc: In questo caso preferire tante mail distinte o una sola mail con tutti i destinatari nel campo Ccn:

Episodio 55 – Usare la posta elettronica

 
 
00:00 / 13:57
 
1X
 

Episodio 54 – La rete cablata

Perché un buon cablaggio può fare la differenza in una rete nella grande azienda, in un piccolo ufficio o a casa?

Avere una rete messa male potrebbe impedirvi di usare tutta la banda della ADSL che state pagando, soprattutto con le connessioni attuali in fibra.

Qualche informazione, giusto per capire

Episodio 54 – La rete cablata

 
 
00:00 / 12:21
 
1X